Non chiamatele "stufette"

In molte situazioni si avverte il bisogno di...

I RISCALDATORI A INFRAROSSI UTILIZZANO LAMPADE, NON RESISTENZE ELETTRICHE; NON MUOVONO POLVERI, SCALDANO SUBITO E, A PARITÀ DI COMFORT, CONSUMANO 4 VOLTE MENO DI UNA STUFETTA ELETTRICA. SILENZIOSISSIMI PERCHE' NON HANNO PARTI IN MOVIMENTO.

In molte situazioni si avverte il bisogno di una fonte di riscaldamento occasionale o localizzata, tra le mura domestiche o in un’area esterna (veranda, porticato, dehor); sono casi in cui non è fattibile o risulta inopportuno estendere un impianto esistente, in più è necessario disporre di un ambiente confortevole in pochi minuti. l I riscaldatori a raggi infrarossi rappresentano la migliore soluzione per queste esigenze: non è l’aria a essere riscaldata, bensì le superfici e i corpi, come avviene con i raggi solari. Quando ci spostiamo da una zona in ombra a una soleggiata avvertiamo istantaneamente calore; con la stessa immediatezza percepiamo una temperatura confortevole pochi istanti dopo l’accensione di un riscaldatore a infrarossi. l Per installarli serve soltanto un allacciamento alla rete elettrica, senza invasive opere di impiantistica; bisogna scegliere soltanto un riscaldatore di potenza adeguata alla zona da riscaldare e valutare quali siano altezza e inclinazioni ottimali per l’installazione.

Leggi l'articolo

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info